You are currently browsing the category archive for the ‘Zurich life’ category.

1
2

Prima le scarpe le tenevamo cosi’:
IMGP7832
E francamente non era il massimo.
Allora il vostro eroe ha preso il bus ed e’ andato da otto’s e ha comprato una scarpiera. Il nostro era ignaro del fatto che l’imballaggio pesasse 35 Kg e che non fosse userfriendly (nel senso che non si poteva portare a braccio). Dopo circa 20 minuti e’ riuscito a raggiungere la fermata (normalmente ne bastano 3) e poi, quasi arrivato a casa, e’ stato aiutato dal buon cuore di un signore a cui ora devo la mia eterna riconoscenza. Dopo 2 ore di montaggio adesso la situazione e’ questa.
new
Meglio no?

frei

Stamani accanto casa e’ comparso questo manifesto.
minareto
Il manifesto e’ stato realizzato dall’UDC, partito di destra noto per il aver chiamato “gentaglia” i lavoratori frontalieri francesi e essersi schierato contro il progetto ferroviario CEVA. In Italia sono altresi’ noti per il manifesto elettorele con le pecore …
udc.
Bene il cartello accanto casa mia fa parte della nuova campagna di questo partito: vietare per legge la costruzione di minareti sul territorio elvetico. Essendo una legge di iniziativa popolare saraa’ soggetta a referendum (29 novembre 2009). La cosa ha scatento un vivace dibattito politico in cui hanno preso posizioni i rappresentanti delle religioni moteiste presenti in Svizzera (ebrei, mussulmani, cattolici). In particolare la confederazione dei vesscovi elvetici, pur ribadendo la solidarieta’ a tutti i cristiani perseguitati nei paesi islamici, ha dichhiarato:
”Come Vescovi e come cittadini svizzeri ci rallegriamo che la nostra Costituzione federale non contenga piu’ articoli d’eccezione e ci auguriamo che non se ne introducano di nuovi. La proibizione generalizzata di costruire minareti indebolirebbe gli sforzi che mirano a stabilire un atteggiamento di accoglienza reciproca nel dialogo e nel mutuo rispetto. La paura, anche a questo proposito, e’ cattiva consigliera. L’edificazione e l’utilizzazione dei minareti sono sottoposte d’altronde alle norme generali previste per qualsiasi costruzione. Pur riconoscendo le reali difficolta’ nella convivenza di religioni diverse tra loro, per coerenza con i valori cristiani e i principi democratici del nostro Paese, invitiamo a respingere l’iniziativa”
Il consiglio svizzero delle religioni ha aggiunto che la proposta:
”sfrutta la religione per scopi politici e mette in pericolo la fiducia reciproca della popolazione”.
Fa tristezza notare come cambia tutto passando una frontiera, non solo il clima.

autunno

zurich

A late winter afternoon on Zurich lake

agosto: 2017
L M M G V S D
« Dic    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031